Home

Salute

Depressione post partum e sala parto

Spesso si sente parlare di depressione post-partum. Non capita mai, almeno a me non è mai capitato, di sentir parlare al TG, o altre trasmissioni divulgative, delle condizioni in cui le donne sono obbligate a partorire, dell'ospedalizzazione e del trattamento... che subiscono spesso le donne in sala parto. E che dire del boom di parti cesarei in orari comodi?

 

Le condizioni del parto sono importanti e rientrano tra quei diritti di dignità fondamentali per le donne. Tutto sommato segnano la differenza tra "fattrice" e donna. La modalità con cui ci si prende cura di un momento delicato come la gravidanza evidenzia quella che è la condizione della donna nella dinamica sociale.

Che ne pensate delle modalità con cui le donne sono costrette a vivere l'esperienza del parto?

0
 
 


Commenti

scrivi commento
 

 

 

 

Invia nuovo commento

Your first name. N.B. Se sei una persona lascia il codice intatto.

Opzionale - se vuoi ricevere le notifiche delle risposte inserisci un indirizzo email valido e seleziona le opzioni di ricezione che trovi sotto il commento. N.B. l'indirizzo email è sempre privato e non verrà mostrato pubblicamente.

CAPTCHA
Questa domanda serve per verificare che non sei uno spam-bot. Non c'è distinzione tra maiuscole e minuscole.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.

Segnala questa pagina

Vota questa pagina

0
 
 

Più votati - ultimi voti

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-5634326145375843"
data-ad-slot="3055815640">