Home

Il marito che impone sesso alla moglie commette violenza sessuale

Violenza sessuale

La Corte di Cassazione, con sentenza 26345, ha stabilito che commette violenza sessuale il marito che impone alla moglie rapporti sessuali contro la sua volontà. La Corte ha precisato che "in tema di reati contro la libertà sessuale integra la violazione dell'art. 609 Bis C.p. qualsiasi forma di costringimento psicofisico idonea ad incidere sull'altrui libertà di autodeterminazione dal momento che non esiste all'interno di un rapporto coniugale o paraconiugale un 'diritto all'amplesso', né conseguentemente il potere di esigere o imporre una prestazione sessuale". Inoltre l'uomo "non si era limitato ad usare modalità irrispettose nei riguardi della moglie per ottenere le prestazioni, ma aveva messo in atto un vero e proprio regime dispotico connotato da vessazioni, arroganza, proibizioni e imposizioni di ogni genere".

5
 
 


Commenti

scrivi commento
 

 

 

 

Invia nuovo commento

Your first name. N.B. Se sei una persona lascia il codice intatto.

Opzionale - se vuoi ricevere le notifiche delle risposte inserisci un indirizzo email valido e seleziona le opzioni di ricezione che trovi sotto il commento. N.B. l'indirizzo email è sempre privato e non verrà mostrato pubblicamente.

CAPTCHA
Questa domanda serve per verificare che non sei uno spam-bot. Non c'è distinzione tra maiuscole e minuscole.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.

Segnala questa pagina

Vota questa pagina

5
 
 

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-5634326145375843"
data-ad-slot="3055815640">