Home

politica economica

Cosa significa Oligarchia?

oligarchia

Cosa è l'oligarchia? in pratica, è un governo controllato da poche persone potenti. Il governo oligarchico può degenerare nel soddisfare l'interesse di pochi. Gli oligarchi possono infatti governare formulando leggi che favoriscono i loro amici invece che seguire i principi di giustizia, uguaglianza e l'interesse della collettività. Il confine tra democrazia e oligarchia può essere molto labile e può essere valicato anche senza che un osservatore, di sguardo superficiale, se ne renda conto. Quando l'attenzione e il controllo dei cittadini si riduce allo stato di osservatore passivo, e distratto, è molto alto il rischio che il governo democratico si trasformi in un governo oligarchico di fatto.

Quando il popolo delega le attività di governo ai politici e non controlla con senso critico i suoi delegati, ma diventa un ottuso "tifoso del partito del cuore", e acceta la condizione di sudditanza, o servilismo, è facile che la democrazia diventi oligarchia reale pur mantenendo la forma esteriore di democrazia. Si potrebbe a quel punto parlare di dittatura oligarchica travestita da democrazia, una sorta di strategico cavallo di troia per "tenere buono" il popolo e garantire la stabilità del governo oligarchico.

Definizione di oligarchia tratta da wikipedia:

L'oligarchia è il sistema di governo di una minoranza, di un gruppo ristretto di persone ed è anche detto Governo di Pochi.

Nell'antica Grecia il termine oligarchia indicava principalmente il governo di una classe scelta in base al censo, invece che alla nascita, requisito essenziale del governo di matrice aristocratica.

Nell'Atene del V secolo a.C. vi furono il governo oligarchico dei "Quattrocento" nel 411 a.C. ed il regime dei Trenta tiranni del 404 a.C.

Nella tradizione del pensiero filosofico greco, sistematizzata da Aristotele (vedi principio aristotelico) l'oligarchia è una forma di governo "cattiva", non perché antidemocratica, ma perché quei pochi esercitano il potere indebitamente, o in quanto non ne hanno il diritto o in quanto lo fanno violando le leggi o, infine, in quanto lo esercitano favorendo gli interessi particolaristici a scapito di quelli della comunità. Se, invece, i pochi che esercitano un potere lo fanno in maniera legittima e in vista dell'interesse generale, allora il loro governo è quello dei migliori, e cioè un'aristocrazia. Secondo Aristotele l'oligarchia è dunque la degenerazione dell'aristocrazia.

Nella tradizione del pensiero occidentale si è conservata a lungo, dall'antichità al Medioevo, il concetto che un governo di pochi non è cattivo in sé ma solo in quanto i pochi governano male. Nell'età moderna invece si è progressivamente affermata la concezione democratica e, con essa, la tesi che un governo di pochi è, in quanto tale, un cattivo governo: un governo buono è quello in cui è la maggioranza (i più) che governa. [wikipedia]

4.31818
 
 


Commenti

scrivi commento
Ritratto di laura
 #

Re: Cosa significa Oligarchia?

che bellla e pratica definizione!

 
Ritratto di Storia
 #

Re: Cosa significa Oligarchia?

è' una merdaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

 
 

 

 

 

Invia nuovo commento

Your first name. N.B. Se sei una persona lascia il codice intatto.

Opzionale - se vuoi ricevere le notifiche delle risposte inserisci un indirizzo email valido e seleziona le opzioni di ricezione che trovi sotto il commento. N.B. l'indirizzo email è sempre privato e non verrà mostrato pubblicamente.

CAPTCHA
Questa domanda serve per verificare che non sei uno spam-bot. Non c'è distinzione tra maiuscole e minuscole.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.

Segnala questa pagina

Vota questa pagina

4.31818
 
 

Ultimi commenti

che bellla e pratica definizione!

laura (ospite)
>> leggi
è' una merdaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Storia (ospite)
>> leggi

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-5634326145375843"
data-ad-slot="3055815640">