Home

Prevedere i terremoti è possibile, Giampaolo Giuliani intervista, video

I terremoti si possono prevedere

Giampaolo Giuliani, il tecnico di ricerca denunciato per procurato allarme dopo che aveva previsto un forte terremoto in Abruzzo, afferma di poter prevedere i terremoti, con buona approssimazione, attraverso uno strumento da lui inventato il "precursore sismico" che si basa sulle rilevazioni dei livelli di radon.

La scienza ufficiale nega la validità del "precursore sismico" inventato dal tecnico di laboratorio Giampaolo Giuliani e utilizza i media per lanciare continui messaggi sulla impossibilità tecnica e scientifica di poter prevedere i terremoti. Nel frattempo si contano i morti del recente terremoto in Abruzzo.

In un'intervista radiofonica Giampaolo Giuliani rilascia preoccupanti dichiarazioni sulla vicenda del terremoto in Abruzzo. Trascrivo l'intervista radiofonica video che potete direttamente ascoltare in basso disponibile in youtube:

Giampalo Giuliani, intervistato dopo il terremoto a L'Aquila, dichiara:

''Se commento adesso c'è il rischio che a me domani mi mettono in galera. Non è vero che i terremoti non possono essere previsti. Sono quasi 10 anni che noi riusciamo a prevedere eventi in un raggio di azione di 120/150 km dai nostri rivelatori. Sono 3 giorni che vedevamo un forte incremento di radon. I forti incrementi di radon, al di fuori della soglia di sicurezza, significano forti terremoti. Ma questa notte anche la sala sismica si sarebbe potuta accorgere che ci sarebbe stato un terremoto molto forte perchè  il rumore, almeno, il mio sismografo denunciava una forte scossa di terremoto e ce l'avevamo online, tutti potevano osservarlo e tanti lo hanno osservato e si sono resi conto che le scosse crescevano.

Alla domanda dell'intervistatrice se anche la tecnologia classica avrebbe potuto prevedere la forte scossa, Giampaolo Giuliani ha risposto:

''Si, se ci fosse stato qualcuno a lavorare nei posti dovuti o se qualcuno si fosse preoccupato. Sono quasi 10 anni che noi riusciamo a prevedere eventi in un raggio di azione di 120/150 km dai nostri rivelatori. Stanotte abbiamo vissuto la notte più terribile della nostra vita. Sono anche io uno sfollato, ho la famiglia tutta fuori. Noi ci siamo salvati, ma ci sono tanti bambini che sono morti. Allora questi scienziati canonici, questi scenziati che possono prevedere tutto e possono dire che i terremoti non potranno mai essere previsti. Loro lo sapevano che i terremoti invece possono essere previsti.

0
 
 


Commenti

scrivi commento
 

 

 

 

Invia nuovo commento

Your first name. N.B. Se sei una persona lascia il codice intatto.

Opzionale - se vuoi ricevere le notifiche delle risposte inserisci un indirizzo email valido e seleziona le opzioni di ricezione che trovi sotto il commento. N.B. l'indirizzo email è sempre privato e non verrà mostrato pubblicamente.

CAPTCHA
Questa domanda serve per verificare che non sei uno spam-bot. Non c'è distinzione tra maiuscole e minuscole.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.

Segnala questa pagina

Vota questa pagina

0
 
 

Più votati - ultimi voti

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-5634326145375843"
data-ad-slot="3055815640">