Home

Il genere sessuale e l'età non esprimono il valore delle persone

Pari opportunità delle donne a rischio strumentalizzazione, senza meritocrazia non possono esistere pari opportunità reali.

Strumentalizzare il genere sessuale e l'età per presumere il valore delle persone è un errore.

Sarebbe comodo poter giudicare, a priori, "buone e brave" le persone per il semplice fatto che appartengano ad una determinata categoria sessuale o abbiano una determinata età, ma è una falsità,

Il razzismo è sempre un concetto sbagliato, che si rifesrisca all'etnia, al sesso e all'età. Rivendicare i diritti delle minoranze. degli esclusi e dei discriminati non significa volerne dimostrare la superiorità, come alcuni cercano di lasciare intendere. Significa solo chiedere che tutti, indipendentemente dalla razza, dal sesso e dall'età possano usufruire di pari opportunità, appunto, e che siano messe in condizione di essere rispettate e poter dimostrare il proprio valore.

Le tendenze medie comportamentali di una categoria non devono trarre in inganno. Per fare un esempio, molte statisticamente ci dicono che gli uomini compiono violenze fisiche in numero notevolmente maggiore rispetto alle donne. Questo evidenzia che esiste un grave problema da risolvere, ma non bisogna cadere nell'errore di ritenere che ogni uomo sia una persona violenta. Oppure, ad esempio: le donne sicuramente dare molto al mondo, dalle cui leve di potere sono state escluse, ma questo non vuol dire che ogni donna esistente sia un essere umano di valore: esistono moltissime donne prive di scrupoli, disposte a qualsiasi compromesso pur di poter raggiungere i propri scopi (essattamente come molti uomini). Lo stesso si può dire per l'età: è ingiusto sminuire il valore dei vecchi solo perchè alcuni vecchi stanno distruggendo il mondo. Esistono molti vecchi portatori sani di saggezza, esperienza, cultura. Come pure esistono giovani in gamba, che non si lasciano necrotizzare il cervello da Tv e musica spazzatura, o non fanno i servi ai vecchi baroni, come molti altri giovani, invece, fanno.

Esprimo questo pensiero perchè, ultimamente, mi sembra che le pari opportunità delle donne siano più che altro strumentalizzate per far apparire certe iniziative migliori di altre per il semplice fatto che forzano l'accesso ad alcune donne.

Non vorrei che le pari opportunità delle donne (come pure quelle dei giovani) divenissero un banale strumento per movimentare i mercati, anche perchè senza meritocrazia non possono esistere pari opportunità reali.

0
 
 


Commenti

scrivi commento
 

 

 

 

Invia nuovo commento

Your first name. N.B. Se sei una persona lascia il codice intatto.

Opzionale - se vuoi ricevere le notifiche delle risposte inserisci un indirizzo email valido e seleziona le opzioni di ricezione che trovi sotto il commento. N.B. l'indirizzo email è sempre privato e non verrà mostrato pubblicamente.

CAPTCHA
Questa domanda serve per verificare che non sei uno spam-bot. Non c'è distinzione tra maiuscole e minuscole.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.

Segnala questa pagina

Vota questa pagina

0
 
 

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-5634326145375843"
data-ad-slot="3055815640">