Home

Fisco - Economia

Studi di settore, che sistema è?

Perché i contribuenti con ricavi o compensi dichiarati superiori a 5.164.569 euro (dato 2007) sono esclusi dagli studi di settore?

Gli studi di settore sono incostituzionali

Perchè la politica fiscale è stata disegnata, a partire dai primi anni '90, per mettere in difficoltà le piccole attività autonome e favorire le grandi aziende?

Ogni anno gli studi di settore impongono dei redditi minimi alle piccole imprese, le grande imprese possono dichiarare perdite (pur avendo investito milioni e milioni di euro), mentre isottol "fruttivendolo" sottocasa dovrebbe dichiarare quello che dicono gli studi di settore anche se non ha avuto quei ricavi. Qualcosa non quadra in tutto questo.

Gli studi di settore sono uno strumento che il Fisco utilizza per rilevare i parametri fondamentali di liberi professionisti, lavoratori autonomi e imprese. L'introduzione degli studi di settore in Italia è iniziata il 30/08/1993 e si è di anno in anno arricchita di nuove tabelle relative alla grande maggioranza dei settori di attività. Per consentire ai contribuenti e ai consulenti fiscali di gestire la varietà e la complessità dei dati richiesti per ciascun tipo di studio di settore, ogni anno viene messa a disposizione una procedura software, chiamata Gerico. (fonte: wikipedia).

Il primo problema che deve affrontare chi vuole avviare una piccola o media attività autonoma è cercare di capire (cosa tutt'altro che semplice) quanto dovrà pagare in base agli studi di settore. A meno che... non presuma avere qualche milione di euro di ricavi dichiarati, infatti, in quel caso gli studi di settore se li potrà dimenticare!

Per il 2007 mi chiedevo: perchè i contribuenti con ricavi o compensi dichiarati superiori a 5.164.569 euro (dato 2007) sono esclusi dagli studi di settore?

Per il 2008 mi chiedo, (questa è più difficile): perchè i contribuenti che hanno dichiarato ricavi di ammontare superiore al limite stabilito per ciascuno studio di settore dal relativo decreto di approvazione del Ministro dell'economia e delle finanze sono esclusi dall’accertamento in base agli studi di settore.? Tale limite non può, comunque, essere superiore a 7,5 milioni di euro (a decorrere dal periodo d'imposta in corso alla data del 1° gennaio 2007)

5
 
 


Commenti

scrivi commento
 

 

 

 

Invia nuovo commento

Your first name. N.B. Se sei una persona lascia il codice intatto.

Opzionale - se vuoi ricevere le notifiche delle risposte inserisci un indirizzo email valido e seleziona le opzioni di ricezione che trovi sotto il commento. N.B. l'indirizzo email è sempre privato e non verrà mostrato pubblicamente.

CAPTCHA
Questa domanda serve per verificare che non sei uno spam-bot. Non c'è distinzione tra maiuscole e minuscole.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.

Segnala questa pagina

Vota questa pagina

5
 
 

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-5634326145375843"
data-ad-slot="3055815640">