Home

Turchia: un emendamento permetterà alle donne di portare i pantaloni in Parlamento?

Al momento, all'interno del Parlamento Turco, alle donne è fatto divieto di indossare pantaloni. Per ora è solo una bozza ma sembra che in Turchia sarà permesso alle donne di portare i pantaloni in Parlamento.

Questo il testo di un emendamento al regolamento parlamentare reso noto dal quotidiano Hürriyet: «Le deputate possono indossare gonne oppure giacca e pantalone in occasione dei lavori in aula e all’interno delle commissioni» «Un’evoluzione importante » commenta Laurent Mignon, professore alla Bilkent University di Ankara. «In Turchia sono in vigore in tutto il settore pubblico regole piuttosto rigide sull’abbigliamento: abito e cravatta per gli uomini, gonna per le donne — spiega —. Negli ultimi anni, però, le impiegate statali hanno iniziato ad andare a lavorare in pantaloni e il fenomeno, che è stato tollerato e si è diffuso, non poteva non estendersi anche al regolamento parlamentare». «Un’evoluzione, non una rivoluzione » precisa quindi il docente, frutto anche delle «lotte femministe» e del dibattito in corso tra gli intellettuali «di sinistra, liberali, islamici» sul diritto o meno dello Stato di «imporre un codice di abbigliamento ».

0
 
 


Commenti

scrivi commento
 

 

 

 

Invia nuovo commento

Your first name. N.B. Se sei una persona lascia il codice intatto.

Opzionale - se vuoi ricevere le notifiche delle risposte inserisci un indirizzo email valido e seleziona le opzioni di ricezione che trovi sotto il commento. N.B. l'indirizzo email è sempre privato e non verrà mostrato pubblicamente.

CAPTCHA
Questa domanda serve per verificare che non sei uno spam-bot. Non c'è distinzione tra maiuscole e minuscole.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.

Segnala questa pagina

Vota questa pagina

0
 
 

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-5634326145375843"
data-ad-slot="3055815640">